11 Maggio 2018 E’ Come un galoppo di cavalli  quest’anno  passato, o come una lancia c’affonda la carne,  mira la mente e ti   spappola il cervello. E vago l’ore cercando il tuo buio lì sopra la terra coperta di rose: le spine dei miei quotidiani. Così come è veloce l’anno che pare fulmine inesauribilmente […]

Read More

MIA MUSA

Oggi tra carte  stropicciate, tra libri ammucchiati, tra fogli bianchi e il computer acceso rimango qui solo a masticare idee, a rincorrermi tra le ragnatele d’una fantasia celata, in questa sera d’inverno che pare non finire ancora. Io che anelavo l’ore di solitudine per scrivere versi o inventare racconti, oggi quest’ore silenti m’angosciano nel loro […]

Read More MIA MUSA

TRA TENEBRA E LUCE:LA POESIA NELLE SUE MOLTEPLICI MORALITA’ LEGGENDARIE

Come non mai in questo periodo sento quest’argomento che mi riempie l’istante ( l’ anima tua/anima mia/mi riempie l’istante.) Da l’inizio della Commedia “ LASCIATE OGNI SPERANZA O VOI CHE ENTRATE” 3) Se dovessi morire, di (Emily Dickinson) Se io dovessi morire – E tu dovessi vivere – E il tempo gorgogliasse – E il mattino brillasse […]

Read More TRA TENEBRA E LUCE:LA POESIA NELLE SUE MOLTEPLICI MORALITA’ LEGGENDARIE

MEZZ’ANNO

MEZZ’ANNO  Vorrei essere oggi lì con te dentro la terra fredda dentro la terra buia dentro la terra secca d’estate dentro la terra bagnata d’inverno. Oramai la mia quotidiana esistenza aspetta … quel giorno  insieme. Quest’anima tua, anima mia, così dentro … mi scava l’ossa mi spappola la pelle. Quest’anima tua, anima mia, così dentro […]

Read More MEZZ’ANNO

A MIA MOGLIE

Senza titolo questa mia, come questo tempo che mi rimane. Sono come  le sette  fatiche d’Ercole:  m’assalgono quelle salite ripide, ieri, mentre ti tiravo tenendoti per mano, erano dolci discese. Oggi non ha senso arrivare in cima senza  te amore mio.     Strano questo silenzio che m’avvolge di notte. Quel tuo respiro che manca […]

Read More A MIA MOGLIE